Le Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola sono terre di confine tra Piemonte, Lombardia e Svizzera. Il territorio, adagiato nella parte meridionale nella pianura padana, si estende profondamente verso nord nell’arco alpino e offre ambienti di estremo interesse che lo pongono, a livello piemontese, ai primi posti in campo turistico.

Un ambiente vario che va dalla verdeggiante pianura alle ubertose colline, dalle imponenti montagne ricche di pascoli e nevai ai lucidi specchi d’acqua dei laghi di cui la zona è particolarmente ricca.Verdi vallate e splendenti ghiacciai si alternano a orridi e cascate; parchi naturali e riserve protette offrono percorsi sorprendenti per fauna e flora; folklore e artigianato conservano le antiche tradizioni di una terra  che sa offrire molteplici opportunità di svago e relax.

L’intatta bellezza naturale di numerose località e la tradizionale ospitalità conferiscono a queste due province una indiscussa vocazione turistica.

L’attività produttiva delle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola risulta molto diversificata. Le numerose aziende operanti sul territorio si propongono ai mercati interni e a quelli esteri, con dinamicità, capacità di innovazione e prodotti altamente specializzati. Nel settore metalmeccanico è portante la produzione di rubinetteria e valvolame e quella dei casalinghi, concentrate nella zona del Cusio, in specie lungo la sponda occidentale del lago d’Orta. L’industria tessile vanta un’antica tradizione, così come l’editoria e l’industria cartaria. Importanti settori sono le costruzioni, installazioni ed edilizia con aziende che si stanno sempre più imponendo in campo internazionale. Significativo anche il comparto artigianale con la lavorazione del legno, della ceramica, del mobile e del giocattolo.

A livello di risorse naturali importante l’attività di estrazione dei marmi e dei graniti e l’utilizzazione delle fonti per acque da tavola e curative. Nel settore alimentare di particolare rilievo quello caseario: Novara è sede del Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola. Nel comparto agricolo, la risicoltura è la più importante fonte di reddito nella pianura novarese mentre nella zona collinare si producono ottimi vini banchi e rossi. Cultura altamente specializzata è, nel Verbano, quella floricola con camelie, azalee, rododendri.

In tutto il territorio delle due province l’attività turistica è di estremo interesse, varia e completa la dotazione ricettiva con una grande tradizione alberghiera.

 

Il lago d'Orta

  Risorse in rete
Lago d'Orta on line
Il Lago d'Orta
Lago d'Orta: hotels, alberghi
Il Museo del Rubinetto
Turismo sui Laghi
Ecomuseo Cusius

Un dolce specchio d’acqua in cui si riflettono verdeggianti colline e monti. Così il Lago d’Orta appare quasi d’improvviso ai visitatori e così rimane nella memoria.

Sulla sponda orientale su un promontorio che si addentra nel lago sorge Orta, con la sua indimenticabile Piazza Motta. Di fronte la piccola leggendaria isola di San Giulio con la Basilica romanica e il palazzo del Vescovo. La strada si snoda a mezza costa in un paesaggio vario e pittoresco dove è facile vedere splendide ville circondate da parchi secolari. Sulle sponde antiche case e piccoli viottoli digradanti, lastricati in sassi, accompagnano alla scoperta  di  ottimi ristoranti, club sportivi e spiagge.

In posizione panoramica, immerse nel verde e nel sole, numerose località di villeggiatura uniscono alla tranquillità del soggiorno spunti artistici e storici. Importanti le proposte culturali con chiese, chiostri, raccolte d’arte e musei. tra questi ultimi merita una speciale menzione il Museo del Rubinetto in San Maurizio d'Opaglio, ove sono custoditi e conservati reperti che descrivono l'evoluzione nella storia dell'oggetto "rubinetto", dedicando molta attenzione alla ricostruzione di come si è sviluppata ed evoluta tale produzione nel Distretto, affrontando anche le tematiche inerenti alle ricadute econmiche e sociali sul teritorio.
Le attività artigianali - legno, rubinetterie, casalinghi - offrono interessanti opportunità di shopping negli spacci aziendali.

 

Le valli dell'Ossola

  Risorse in rete
Portale dell'Ossola
Parco Naturale Alpe Veglia
OssolaWeb
C.A.I. sez. di Villadossola
Traforo del Sempione
Alpe Devero

Il solco del Toce segna l’Ossola e le sue valli che si affacciano sul lago d’Orta e sul Lago Maggiore. Questa terra è ricca di sorprese: dalla cascata della Frua ai piccoli laghi limpidi e intatti, dal massiccio imponente del Monte Rosa ai grandi parchi naturali dove camminando tra una natura protetta si possono scoprire i segni della storia.

Arroccati tra i monti piccoli paesi offrono artigianato, folklore ma anche spunti culturali e artistici. Nelle Valli dell’Ossola il turismo non ha stagione. Impianti di sci, funivie, skilifts, piste di fondo, di pattinaggio e da hockey soddisfano le esigenze di una vacanza invernale. Per il soggiorno estivo le proposte non sono inferiori: equitazione, tennis, piscine, tiro con l’arco, percorsi vita e arrampicate di roccia.

La dotazione turistico-ricettiva ( alberghi, pensioni, campeggi, ristoranti)  è ampia e variegata così da soddisfare  le più diverse esigenze ed da fare delle valli ossolane una meta classica del turismo.

 

Novara

  Risorse in rete
Comune di Novara
ATL di Novara
Novara online
E.V.A.E.T. Novara

Viene detta ‘La dolce terra tra due fiumi’, ma Novara è molto di più. Antichissima - risale al periodo romano di cui conserva alcuni resti - fu particolarmente importante nel periodo medioevale come testimoniano i numerosi castelli e recetti ancora ben conservati.

Il centro della città è un susseguirsi di ricordi storici: i palazzi settecenteschi, il Teatro Coccia, Il Duomo dell’Antonelli; il Battistero romanico a pianta ottagonale, il Broletto medioevale. Su tutto domina la Cupola antonelliana della Basilica di San Gaudenzio, simbolo della città. Intorno campagne e colline disseminate di paesi in cui è gradevole scoprire una cultura che affonda le sue radici in un mondo contadino.

La cucina qui, è semplice ma molto saporita: riso, salumi, pesce di fiume e di lago, il tipico “gorgonzola” famoso nel mondo, ottimi  vini D.O.C. e D.O.C.G.. Particolare la tutela del territorio dove numerose sono aree protette; la più importante è “il Parco naturale della Valle del Ticino”: il ‘fiume azzurro’ che segna il confine con la vicina Lombardia.